Archivi

Orecchini?…su o giù?

 

Gli orecchini influiscono sull’aspetto del viso di una donna più di qualsiasi altro gioiello, e possono renderlo volgare se non son scelti con grande discrezione.
Sarà dunque saggio tenere a mente i seguenti principi:

–    gli orecchini lunghi, a goccia, sono molto habillé e non dovrebbero mai essere portati di giorno
–    orecchini di semplice oro non sono mai veramente eleganti la sera o con un insieme habillé
–    se portate già una collana a più fili o pesante, è meglio non indossare anche orecchini

Dopo avere realizzato il rischio che correte e usando molta prudenza, potete darvi maggiore eleganza e perfino cambiare apparentemente le proporzioni del viso con orecchini sapientemente scelti.
Gli orecchini lunghi snelliscono un viso pieno e rotondo e addolciscono la linea di una pettinatura all’insù; lo stesso effetto hanno orecchini a clip molto larghi. Orecchini di forma rotonda, a bottone, rendono più pieno un viso lungo e troppo esile.
Come gli altri gioielli, anche gli orecchini vanno scelti attentamente per lo chic o la bellezza che conferiscono al total look.

 

William e Kate

Penelope Cruz

Keira Knightley

Scarlett Johansson

Annunci

La peggior scivolata di stile? Il guanto sbagliato nel giorno del si

Tra gli innumerevoli accessori per il giorno delle nozze, i guanti rimangono i più critici da scegliere.

Un optional? Assolutamente no, secondo il bon ton.

Ne esistono per tutti i gusti: lunghi o corti, in cotone, seta, raso, tulle, pizzo o anche in rete.

Spariti per alcune stagioni, adesso sono un imperativo categorico.

E’ vero, molto dipende dal gusto personale, la prima regola regna sovrana: se l’abito è molto importante, i guanti devono essere semplici, se viceversa l’abito che avete scelto è lineare, i guanti dovranno essere ricercati e preziosi.

Seconda regola, importantissima: devono calzare perfettamente. Dal momento che i modelli in tessuto hanno le mezze misure, e si trovano di lunghezze diverse, con un po’ di attenzione nello shopping, si potrà trovare l’articolo perfetto.

Terzo consiglio: per ottenere il massimo dell’eleganza, scegliere modelli privi di strass, perline, passamanerie e orpelli vari.

Per quanto concerne la stagione, dovranno essere sottili ed impalpabili nel caso di una cerimonia d’estate o in tessuto più pesante come raso o capretto per l’inverno.

Regola sovrana di comportamento, come recita l’etichetta, durante la cerimonia in chiesa, i guanti vanno tolti e appoggiati sull’inginocchiatoio a lato del bouquet, per poter maneggiare il messale e indossare la fede.

Terminata la cerimonia nuziale, prima di uscire, i guanti vanno indossati nuovamente.

Come sempre il vero chic rimane però all’insegna della purezza.

Le icone di stile:

Audrey Hepburn

Grace Kelly

Greta Garbo

Marilyn Monroe